Chiaroscuro

0

Corrado Coccia

BUY
13,00 € - Chiaroscuro

buy digital

Buy on iTunes - € 8.99
iTunes
Chiaroscuro

 

"Ho sempre pensato che i dischi siano un po' come vestiti. Ci sono vestiti caldi per ripararsi dal freddo dell’inverno, e vestiti leggeri per avvertire meno caldo quando il clima si fa torrido. E così ci sono dischi invernali, e dischi per l’estate. Nel mio caso, ho pensato ad un disco invernale. Un disco di chiaroscuri, un disco riflessivo, un disco da camino mentre si sorseggia un buon whisky americano e fuori nevica".
Così Corrado Coccia presenta il suo ultimo lavoro discografico, "Chiaroscuro". L'album è il terzo del cantautore milanese, che ha alle spalle esperienze significative, come la vittoria del premio Migliore Autore al festival di Castrocaro del 2009, e la collaborazione con Danilo Minotti. I nove brani inediti segnano una marcata evoluzione nello stile dell’autore, sia dal punto vista musicale che da quello del testo; il cantautore milanese ha infatti cercato di concentrarsi sulla parola scritta, confrontandosi strettamente con la poesia che, a suo dire, "è la forma d’arte più autentica". Un disco molto diverso dalle precedenti produzioni, dunque, un lavoro intimista, a tratti malinconico, che però non ha abbandonato del tutto la spensieratezza che lo ha caratterizzato da sempre. 
"Un lavoro - dice ancora Corrado Coccia- con sonorità costruite con le mani e non con la tecnologia che imperversa in ogni dove nelle nostre vite. Un disco dove il “trovare il suono giusto“, è stato il primo obiettivo dell’autore e della produzione; dove ci si è “sporcati“ le mani come un tempo facevano i bottegai, insomma un disco "vero", con la mia allegra malinconia". 


Tracklist:

1. Chiaroscuro (3.:32)

2. Notti (3:14)

3. Piccole risposte al cielo (4:26)

4. Madame Dubois (3:09)

5. Il treno per Parigi (4:12)

6. Male di vivere (3:56)

7. Venti del sud (4:56)

8. Insonnia (1.22)

9. Ti suono una fiaba (2:34)

 

anteprime


Testi e musiche di Corrado Coccia, tranne Venti del Sud (testo di Corrado Coccia, musica di Corrado Coccia e Marcello Noia), e Insonnia (testo tratto da una poesia di Annabruna Gigliotti, interpretato dall'autrice, musica di Corrado Coccia). I primi sette brani sono preceduti ciascuno da un brevissimo monologo, scritto da Corrado Coccia e interpretato da Daniele Arzuffi. 

 

Hanno suonato:

Corrado Coccia, voce e pianoforte - Davide Arzuffi, batteria e percussioni - Marcello Noia, clarinetto e sax - Roberto Arzuffi, chitarre, charango e bouzouki - Paola Diamanti, violino

 

Arrangiamenti di Corrado Coccia, Marcello Noia e Roberto Arzuffi.

Registrato e mixato da Roberto Arzuffi al pachamama studio.

Premastering Elettroformati - Milano.

Progetto grafico di Arianna Ravidà.

 

(c) e (p) 2017 pachamama - n. catalogo PM1701